Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Esito anno formativo 2^ annualità - Sabato 19 Giugno 2021

Esito anno formativo 2^ annualità - Sabato 19 Giugno 2021

Le pagelle possono essere ritirate dai genitori

SAL

SAL

Sportello al Lavoro

Metti in moto il tuo futuro

Metti in moto il tuo futuro

Scopri le nostre offerte formative

Bandi

FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE (FAMI) 2014 – 2020

 

Avviso pubblico multi-azione n. 1/2018 per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – OS2 Integrazione/Migrazione legale - ON2 Integrazione - per il consolidamento dei Piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi. IMPACT”

 

Proposta progettuale PROG-2350 dal titolo “Piano Regionale Multi-Azione CASPER II”, presentata dalla Regione Emilia-Romagna

 

AECA/Associazione CNOS FAP Emilia Romagna Sede di Forlì
Via Episcopio Vecchio, 9 47121 Forlì (FC) 
Tel. +39 0543 26040 - Fax +39 0543 34188
E-mail direzione.forli@cnos-fap.it info@pec.cnosfapforli.it

C.F. 80150860379

Prot. n. 232/21

 

AVVISO ESTERNO DI SELEZIONE AD EVIDENZA PUBBLICA – 2021/03 Docente-Orientatore-Coordinatore” Proposta progettuale PROG-2350 dal titolo “Piano Regionale Multi-Azione CASPER II”, presentata dalla Regione Emilia-Romagna

CUP ASSEGNATO AL PROGETTO E49F18000530007

 

IL DIRETTORE

VISTO l’Avviso pubblico multiazione per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – OS2 Integrazione/Migrazione legale - ON2 Integrazione - per il consolidamento dei Piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi. IMPACT

VISTA la Proposta progettuale PROG-2350 dal titolo “Piano Regionale Multi-Azione CASPER II”, presentata dalla Regione Emilia-Romagna

VISTA LA CONVENZIONE DI SOVVENZIONE FAMI CODICE PROGETTO: PROG-2350

VISTA la partecipazione dell’AECA/CNOS FAP ER sede di Forlì in qualità di partner al progetto finanziato dal Ministero dell’interno e promosso dalla Regione Emilia Romagna

CONSIDERATA l’esigenza di procedere, per la realizzazione delle attività previste dal suddetto progetto, alla selezione di:

  • N.2 PSICOLOGI ESPERTI DI ORIENTAMENTO
  • N.2 DOCENTI DI LINGUA L2
  • N.2 CONSULENTI PER ATTIVITA’ DI COORDINAMENTO E GESTIONE DI PROGETTO

 

 

EMANA

IL SEGUENTE BANDO AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA SELEZIONE, PER TITOLI COMPARATIVI, DI

ESPERTI ESTERNI DA IMPIEGARE NEL PROGETTO: “Piano Regionale Multiazione CASPER II”

  • N.2 PSICOLOGI ESPERTI DI ORIENTAMENTO
  • N.2 DOCENTI DI LINGUA L2
  • N.2 CONSULENTI PER ATTIVITA’ DI COORDINAMENTO E GESTIONE DI PROGETTO

Art.1 - FINALITA’

Il progetto intende supportare l’accesso alle misure di integrazione da parte dei Cittadini di Paesi terzi rafforzando la programmazione integrata e coordinando ed integrando gli strumenti finanziari disponibili a livello nazionale regionale e locale. In particolare il progetto prevede: Azione 1 - interventi volti alla qualificazione dell’offerta formativa del sistema regionale dell’istruzione e formazione professionale (IeFP) attraverso interventi di contrasto alla dispersione scolastica. Destinatari: 1690 Alunni con cittadinanza di

Paesi terzi o Giovani fino a 25 anni con background migratorio;

 

Art.2 – DETTAGLIO ATTIVITA’ E FIGURE RICERCATE

A - corsi di italiano L2 (livelli pre A1, A1, A2);

 

L’alfabetizzazione linguistica ha lo scopo di:

 

- rafforzare l’insegnamento dell’italiano L2 per migliorare l’apprendimento e il successo formativo;

- promuovere la valorizzazione dell’identità culturale per favorire l’integrazione, l’appartenenza alla comunità scolastica, la cittadinanza.

 

PERSONALE SELEZIONATO:

  • N. 2 DOCENTI DI LINGUA L2 per un monteore totale fino a 500 ore

 

B - percorsi individualizzati di orientamento, tutoraggio e accompagnamento anche nel passaggio fra gradi di scuola;

 

SERVIZIO DI CONTRASTO ALLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ORIENTAMENTO al fine di seguire il percorso formativo degli studenti con l’obiettivo di far emergere le difficoltà e a realizzare un orientamento scolastico-professionale anche con attività di bilancio di competenze e/o un re-orientamento del percorso di studi. Ciò attraverso le seguenti azioni:

 

- favorire la transizione dalla scuola secondaria di I grado alla secondaria di II grado e al sistema IeFP;

- promuovere il coinvolgimento delle famiglie degli studenti stranieri

 

L’esperto si occuperà di promuovere l’inclusione scolastica e sociale degli studenti stranieri, qualificando in via prioritaria l’offerta formativa del sistema regionale dell’istruzione e formazione professionale (IeFP) attraverso interventi di contrasto alla dispersione scolastica.

 

PERSONALE SELEZIONATO:

  • N. 2 PSICOLOGI ORIENTATORI per un monteore totale fino a 500 ore

 

C - attività di coordinamento, tutoraggio, accoglienza e presa in carico e formazione rivolte agli studenti con cittadinanza di Paesi Terzi interessati dal progetto.

 

PERSONALE SELEZIONATO:

  • N.2 CONSULENTI PER ATTIVITA’ DI COORDINAMENTO E GESTIONE DI PROGETTO  per un monteore totale fino a 750 ore

Gli interventi di tutoraggio/accompagnamento/supporto allo studio saranno veicolati attraverso attività di accoglienza, presa in carico e tutoraggio delle attività dei giovani di origine straniera al fine di facilitare l’impatto con il nuovo contesto organizzativo e formativo, favorendo un metodo di analisi della propria esperienza tesa a sviluppare maggiore consapevolezza rispetto al percorso intrapreso e alle strategie di risoluzione di eventuali difficoltà.

Oltre a ciò, le attività a bando prevedono anche azioni di coordinamento delle attività relative ad esigenze di gestione di back office del progetto.

Art.3 - MODALITÀ DI SELEZIONE

La selezione verrà effettuata tramite l’attribuzione di un punteggio così strutturato: 80 punti su 100 sulla valutazione dei CV e di altra eventuale documentazione a corredo e 20 punti su 100 su un colloquio orale. 

Ai fini della comparazione dei CV e della documentazione eventuale a corredo verranno valutati:

  1. Titoli/corsi/qualifiche culturali etc. (massimo 30 punti su 100);
  2. Esperienze già maturate nel settore di attività di riferimento dell’incarico (massimo 50 punti su 100);

 

I primi 3 (tre) candidati per ogni ambito di attività a bando (A, B, C) che abbiano raggiunto un punteggio pari o superiore a 56, compresi i pari merito, saranno convocati per un colloquio volto a valutare le competenze specifiche dichiarate, al quale sarà attribuito un punteggio massimo di 20 punti su 100. 

La procedura avrà corso anche nel caso di presentazione di una sola candidatura o di un numero di candidature minore di tre.

La graduatoria ottenuta potrà essere utilizzata fino al 31/12/2023, ad esclusiva discrezione della Direzione, per attingere nominativi di eventuali altri professionisti per ulteriori esigenze da parte dell’Ente.

Art.4 - REQUISITI ESSENZIALI PER LA PRESENTAZIONE

Sono ammessi a partecipare al presente avviso i soggetti che al momento della presentazione della domanda sono in possesso dei seguenti requisiti essenziali (pena l’inammissibilità della domanda):

1. Godimento di diritti civili e politici

2. Non avere riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti al casellario giudiziario.

3. Per la figura di DOCENTE DI ITALIANO L2, tipologia di laurea con indicazione di data e Università di conseguimento oltre a quanto segue:

  1. Aver svolto almeno 500 ore di lezione in ambito di corsi di alfabetizzazione per stranieri;
  2. Aver conseguito la certificazione glottodidattica di competenze in didattica per l’insegnamento dell’Italiano per Stranieri:  DILS-PG II liv. o DITALS II liv. o CEDILS;
  3. Aver maturato almeno 3 anni di esperienza continuativa in tali ambiti.

4. Per la figura di PSICOLOGO ORIENTATORE, laurea quinquennale o magistrale, relativa all’area di riferimento e numero di iscrizione all’albo professionale regionale, con data di decorrenza dell’iscrizione all’Albo e sede regionale, oltre a quanto segue:

  1. Esperienza continuativa almeno triennale in ambito di attività di Orientamento scolastico;
  2. Esperienza continuativa di almeno un anno di consulenza in ambito di progetti per alunni stranieri;
  3. Esperienza continuativa di almeno 500 ore in ambito di Orientamento scolastico.

5.  Per la figura di CONSULENTE PER ATTIVITA’ DI COORDINAMENTO E GESTIONE DI PROGETTO, titolo di studio, data e luogo di conseguimento, oltre a:

  1. Esperienza continuativa di almeno 1 anno nel coordinamento o gestione di Progetti FAMI;
  2. Esperienza di almeno 300 ore in ambito di coordinamento o gestione di progetti FAMI;
  3. Esperienza di almeno 1000 ore nel coordinamento o gestione di percorsi per alunni in condizioni di svantaggio scolastico;
  4. Esperienza continuativa almeno quinquennale in ambito di coordinamento o gestione di progetti in ambito scolastico/formativo;
  5. Laurea quinquennale o magistrale.

Art.5 - MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Gli interessati dovranno far pervenire la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 12,00 del 10/04/2021 (non fa fede il timbro postale) in busta chiusa e sigillata, firmata sui lembi di chiusura e riportante la dicitura “Domanda di partecipazione alla selezione di (indicare la figura interessata) - FAMI MULTIAZIONE”, a mezzo:

• raccomandata a/r  o mediante consegna diretta a: Centro Formazione Professionale Don Bosco Via Episcopio Vecchio, 9 - 47121 Forlì (FC) 
• invio tramite posta certificata PEC all’indirizzo:              info@pec.cnosfapforli.it

All’istanza di partecipazione, esclusivamente e a PENA DI ESCLUSIONE si richiede di allegare:

  1. Domanda di partecipazione (vedi allegato A)
  2. Curriculum vitae formato europeo/europass
  3. Fotocopia del documento di identità e codice fiscale.

La presentazione della domanda obbliga espressamente all’accettazione di quanto esplicitato nel presente bando.

Allegati - Costituiscono parte integrante del presente Avviso i seguenti documenti allegati:

• Allegato A1 – Domanda di partecipazione

 

Art.6 - MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELL’INCARICO E TRATTAMENTO ECONOMICO

Periodo: l’incarico dovrà essere svolto a decorrere dalla data dello specifico contratto di prestazione d’opera a seguito di chiusura della presente procedura e fino al 31/12/2022 e/o comunque fino al completamento delle attività previste dal presente incarico, quindi con eventuali proroghe.

Tipologia contrattuale: è prevista la stipula di un contratto di prestazione d’opera o di collaborazione parasubordinata, per un massimo di ore come indicato dal seguente bando (eventualmente suddivise per periodi o ambiti progettuali) e relativo periodo.

Importo dell’incarico: il progetto fissa un compenso orario (lordo dipendente, inclusi tutti gli oneri a carico dell’ente e del collaboratore) pari a:

  • DOCENTE DI ITALIANO L2: 35 euro/ora lordi
  • PSICOLOGO ORIENTATORE: 35 euro/ora lordi
  • CONSULENTE PER GESTIONE E COORDINAMENTO: 25 euro/ora lordi

 

MODALITÀ DI PUBBLICAZIONE E IMPUGNATIVA

Al termine della valutazione delle candidature la relativa graduatoria provvisoria sarà pubblicata sul sito del Centro di formazione professionale Cnos-Fap: www.cnosfapforli.it

Sarà possibile esperire reclamo, entro 5 giorni dalla sua pubblicazione. Trascorso tale termine ed esaminati eventuali reclami, sarà pubblicata la graduatoria definitiva.

Dalla data della graduatoria di cui al precedente capoverso, saranno attivate le procedure per la stipula della convenzione con gli aggiudicatari.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

I dati forniti saranno trattati ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 e s.m.i., Regolamento (UE) n. 2016/679 (GDPR) e relativi decreti attuativi, esclusivamente per le finalità connesse all'espletamento della procedura in oggetto nonché, successivamente alle assegnazioni degli incarichi per le finalità inerenti alla gestione degli stessi. Si precisa che i dati potranno essere comunicati alle altre amministrazioni preposte ai controlli sulla veridicità delle autodichiarazioni.

DIFFUSIONE

Il presente Bando viene pubblicato e pubblicizzato sul sito www.cnosfapforli.it con modalità e tempistiche secondo gli obblighi di legge.

 

Forlì, lì 23 Marzo 2021.

IL DIRETTORE DEL CFP

Sergio Rosario Barberio

 

 

 

Iscriviti per ricevere tutte le news del Cnos Fap di Forlì

Copia qui il codice 

Informativa sulla privacy

Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili) La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da Centro Formazione Professionale Don Bosco per le seguenti finalità:

  • adempiere alle Sue specifiche richieste
  • attività di informazioni commerciali relative a prodotti e servizi di Centro Formazione Professionale Don Bosco connessi con le richieste da Lei effettuate

I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.

Il conferimento dei dati ha natura facoltativa, tuttavia il mancato consenso al trattamento degli stessi potrebbe impedire l'adempimento alle richieste effettuate.

I dati non saranno oggetto di comunicazione o diffusione a terze parti, ma potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.

A norma dell'art. 7 del Codice, Le comunichiamo che ha diritto di:

  • avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi
  • ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione
  • opporsi al trattamento per motivi legittimi.

In particolare, qualora Lei inoltri a Centro Formazione Professionale Don Bosco la richiesta di cancellazione dei suoi dati personali, Centro Formazione Professionale Don Bosco provvederà immediatamente a tale cancellazione senza ulteriori avvisi e/o comunicazioni e ciò comporterà l'immediata cessazione del servizio.

Titolare e responsabile del trattamento è Centro Formazione Professionale Don Bosco. Per ogni comunicazione e/o richiesta in relazione al trattamento dei suoi dati personali, La preghiamo di scrivere a direzione.forli@cnos-fap.it.