Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Metti in moto il tuo futuro

Metti in moto il tuo futuro

Scopri le nostre offerte formative

SAL

SAL

Sportello al Lavoro

Buona estate!

Buona estate!

Le lezioni riprendono il 17 Settembre

La filiera della solidarietà

Nasce radio cnos

La filiera della solidarietà

Ore 10:30 di Sabato 8 Novembre 2014. Il teatro San Luigi al limite della capienza abbassa le luci di sala e incendia l’occhio di bue che bagna un microfono vintage e una vecchia radio, appoggiati al proscenio. Un ragazzo cerca di sintonizzarsi su una stazione , ma la combinazione trovata innesca l’apertura del sipario e l’avvio della sigla di “Radio Cnos”, una web radio progettata da insegnanti ed allievi del CFP Don Bosco di Forlì.

In questo scenario, fortemente contestualizzato, due conduttori d’eccezione, Denis Ceccarelli e Ian Giovanni Soscara, con l’aiuto prezioso dell’inviato speciale Sergio Barberio, e dopo il saluto benedicente del vescovo Lino Pizzi e del direttore dell’Opera Salesiana, don Emanuele Cucchi, prendono a gestire l’avvicendamento di importanti ospiti, ognuno dei quali introdotto da una video intervista girata all’interno delle proprie sedi lavorative.

Nell’ordine, intervengono:

·         Giovanni Billi, titolare dell’azienda La commerciale Agricola di  Forlì, con il racconto della sua progressione lavorativa ed imprenditoriale, da quando, quattordicenne si cimentava nella riparazione di trattori in un garage, studiando contemporaneamente ai corsi serali, fino alla realizzazione attuale di un punto riferimento esclusivo per la vendita e la riparazione di mezzi agricoli.

·         Fabrizia Monti, responsabile del servizio regionale per la Formazione Professionale, con un’anteprima sul futuro della formazione e sulla possibilità, ormai certa, di realizzare percorsi a diploma professionale di quattro anni nella IeFP.

·         Asslan Merlika, direttore dei Motor Village di Rimini e Ferrara, attraverso due filmati tratti da “L’attimo fuggente” e il discorso dell’ex CT della Nazionale di pallavolo Julio Velasco, con un intervento sulla motivazione e sulla necessità di smettere di lamentarsi e di riappropriarsi della responsabilità di quello che ci accade come binari per costruire un cammino di successi.

·         Andrea Biondi, direttore generale AECA, con un contributo video sulla nascita dell’Ente e sulla necessità di collaborare nella formazione professionale.

·         On. Marco Di Maio, che, dopo avere svelato di essere un appassionato di radio e giornalismo web, concentra la sua relazione sul futuro politico legato al mondo del lavoro e della formazione.

Durante l’evento, dal ritmo incalzante, Barberio fa rimbalzare il microfono in platea in un parterre di ospiti d’eccezione, dal questore al prefetto, passando attraverso vari rappresentanti istituzionali e del mondo del lavoro.

La conclusione della giornata, dedicata al merito, vede premiati dieci allievi che si sonno distinti per condotta, profitto e comportamenti pro-sociali nell’anno formativo 2013-2014: Ayoub Benhya, Simone Guiducci, Sajib Haque, Luca Lombini, Mattia Mazzini, Ardit Ndoj, Frederick Presta, Luca Valbonesi, Filippo Valbonesi e Damian Zygnerski.

Il saluto finale chiama sul palco tutti gli ex allievi 2013-14, ai quali è stato consegnato l’attestato della qualifica professionale ottenuta lo scorso Giugno.

Usciti dal teatro, i relatori insieme alle autorità presenti hanno presenziato all'inaugurazione del nuovo reparto di saldatura del Centro.

A seguire un ricco buffet per tutti gli ospiti.

Iscriviti per ricevere tutte le news del Cnos Fap di Forlì

Copia qui il codice 

Informativa sulla privacy

Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili) La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da Centro Formazione Professionale Don Bosco per le seguenti finalità:

  • adempiere alle Sue specifiche richieste
  • attività di informazioni commerciali relative a prodotti e servizi di Centro Formazione Professionale Don Bosco connessi con le richieste da Lei effettuate

I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.

Il conferimento dei dati ha natura facoltativa, tuttavia il mancato consenso al trattamento degli stessi potrebbe impedire l'adempimento alle richieste effettuate.

I dati non saranno oggetto di comunicazione o diffusione a terze parti, ma potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.

A norma dell'art. 7 del Codice, Le comunichiamo che ha diritto di:

  • avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi
  • ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione
  • opporsi al trattamento per motivi legittimi.

In particolare, qualora Lei inoltri a Centro Formazione Professionale Don Bosco la richiesta di cancellazione dei suoi dati personali, Centro Formazione Professionale Don Bosco provvederà immediatamente a tale cancellazione senza ulteriori avvisi e/o comunicazioni e ciò comporterà l'immediata cessazione del servizio.

Titolare e responsabile del trattamento è Centro Formazione Professionale Don Bosco. Per ogni comunicazione e/o richiesta in relazione al trattamento dei suoi dati personali, La preghiamo di scrivere a direzione.forli@cnos-fap.it info@pec.cnosfapforli.it.