Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
SAL

SAL

Sportello al Lavoro

Metti in moto il tuo futuro

Metti in moto il tuo futuro

Scopri le nostre offerte formative

Buongiorno

Buongiorno

Il “Buongiorno” è un appuntamento quotidiano, durante il quale, dalle 8:15 alle 8:30, prima dell’avvio delle lezioni, un educatore incontra gli allievi per proporgli riflessioni su temi educativi e valoriali. L’appuntamento,che riprende la tradizione salesiana della “buonanotte” data da don Bosco ai suoi ragazzi, vede impegnati come oratori a turno il Direttore del CFP, lo Psicologo Scolastico, il Direttore dell’Opera Salesiana e qualche formatore. In occasioni particolari, come la presenza di ospiti d’eccezione, quali le istituzioni locali o campioni provenienti dal mondo sportivo, il Buongiorno viene prolungato e gli ospiti diventano relatori, prestandosi a rispondere alle domande dei discenti.

Negli anni il Buongiorno è stato sempre più strutturato nella programmazione, avvalendosi di un calendario che prevede un macro tema mensile ed un Leitmotive annuale dettato dalla Strenna del Rettor Maggiore.

Anche la modalità oratoria si è evoluta e, al passo con i tempi, si avvale oggi di strumenti multimediali che consentono la proiezione di filmati o l’ascolto musicale.

il buongiornoGli allievi sono particolarmente legati a questo appuntamento e, non di rado, a distanza di anni dalla qualifica, quando tornano a trovare i formatori, citano, tra un ricordo e l’altro, le suggestioni nate al Buongiorno.

Questa prassi ha la caratteristica della prevenzione e della promozione del benessere, perché consente di rasserenare, di stimolare, di esortare o, più semplicemente, di informare. Allo stesso tempo, grazie al suo stile maieutico e interrogativo, consente approfondimenti nelle lezioni umanistiche e costituisce un pattern che connette e dà senso a tutte le azioni del centro di formazione professionale.

In fondo, il Buongiorno si vede dal mattino!

Programma “Buongiorno” 2022 – 2023

MESE ARGOMENTO APPROFONDIMENTI

Settembre

La costituzione una buona lente per leggere da vicino

La formazione professionale vista da vicino ; pregi e difetti del vedere tutto da lontano ; il cortile : il luogo delle indecisioni ; La cura dell’abbigliamento: è una scienza, un’arte, un’abitudine, un sentimento; una nuova colonna sonora; i laboratori le vere sale d’incisione; ogni persona possiede l’istinto innato di rispettare l’identità dell’altro; formatori e formatrici i nuovi protagonisti della costituzione; la mia assenza: una presenza da confermare (la giustificazione); Le spalle :il posto più sicuro per fa viaggiare la cultura (zaino e quaderno); Dal laboratorio all’oratorio: il pomeriggio.

Ottobre

La costituzione: il sentiero per trovare lo smalto necessario

L’ostinazione può diventare creativa quando si allea con la pazienza; aggrapparsi al passato è ipocrisia: si nega il presente; l’ostinazione è la tenacia degli ambiziosi; quando mi aggrappo alla speranza non ho rivali; siamo cercatori di vero amore; il mio nome: un capolavoro da scrivere nella mia costituzione; le aule: il nostro luogo per vivere il quotidiano; il saluto del mattino: è dire “conta su di me!”; Il mio segno zodiacale; abbiamo un mondo di idee (tante nazionalità); Siamo tutti residenti al Cnos.

Novembre

La Costituzione: mettere il turbo alla solidarietà e al ricordo.

Le mani per far rialzare l’altro; il servizio è custodire il proprio cuore; le parole presenti in tutte le religioni: L’ALTRO; la tristezza è quando non mettiamo radici ; siamo figli del passato : la nostra libertà è il vero autografo; la capacità di fare gruppo; elencare le mancanze dell’altro è aggiungere responsabilità; i talenti sono strumenti che vanno messi a servizio della propria vocazione ; Il rischio di ciascuno: essere un insieme di istinti da soddisfare; più che ALLUNGARE l’intervallo è necessario ALLARGARE l’intervallo; metti un like alla disponibilità; Stiamo SCONFINANDO verso l’altro : la bellezza della provenienza

Dicembre

La costituzione: una panchina pregiata per il sorgere del sole

Puoi costruire qualcosa di bello anche con le pietre; Come la notte, l’oscurità è la strada che porta ad una nuova alba; Le idee hanno l’abitudine di svegliarsi presto; rischiamo di essere come le farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità; lasciarsi contaminare dal CREATO ; noi siamo cittadini del cielo con dimora sulla terra; Ogni nascita è un augurio e festa per il cielo; Saper FISCHIARE è saper dare fiato al proprio sogno E FAR NASCERE QUALCOSA; non esistono incontri casuali ma incontri INISUALI ( Sogni e realtà insieme) ; C’èra una volta un pezzo di legno.

Gennaio

La costituzione: è avere il QUADRO e il MONTAGGIO delle priorità

Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso ; Il giorno della Memoria : obbligo è vedere in modo NITIDO; Il ricordo è il profumo dell’ANIMA; IL nostro CORPO: la vera FERRARI , che non prevede adesivi; La formazione professionale è tornare trasformati e percorrere un’altra strada; La bellezza della riservatezza ; Gennaio il mese del verbo PRESENTE; Il gruppo classe: una autentica bellezza; i mezzi Pubblici : la vera fortuna del cittadino; In ognuno di noi vi è un punto accessibile al Bene

Febbraio

La Costituzione è ARREDARE l’amore

Una grande opportunità: rimediare ai propri errori ; Sii come la rosa : diffondi profumo; la formazione professionale è un continuo incontro con i propri limiti; Il tuo ragionamento non fa una PIEGA; il potere della gomma è di molto superiore al potere della matita; Obbligo morale è tornare brace e non rimanere cenere; il fuoco che sembra spento dorme sotto la cenere= usare la ragione; la vera bellezza è solo quella accompagnata dall’eleganza interiore ; usare le PAROLE è possedere la persona; i miei 15 minuti di celebrità: la mia storia sui social.

Marzo

La Costituzione ci permette di essere OCULATI , Avere una buona vista.

L’eleganza non è farsi notare , ma farsi ricordare; la cosa più bella del lavoro di squadra è che hai sempre qualcuno dalla tua parte; maschio e femmina Dio li creò; 8 marzo non è una data ma è il datare la quotidianità : DALL’IO AL NOI; l’oriente è con noi Il Ramadan ; L’ecologia dei sentimenti ; compito del formatore è sottrarre e non aggiungere; amare i propri difetti è camminare più veloce; indossare i vestiti della semplicità; c’è sempre un TRUCCO in ogni cosa; La patente della fiducia; in due si va più veloci : libertà e verità; Una lingua universale: fare bene il BENE.

Aprile

La Costituzione… TORNISCE i tuoi TALENTI

Risorgere per essere una risorsa; Partigiano : avere il coraggio di esprimere le proprie Idee; L’Umiltà è la voglia di evolversi; La capacità di essere come Mosè : avere come portavoce il fratello; Tre virtù: caparbietà, creatività, decisionalità; è attraverso la debolezza che si diventa Forti; Il talento nasce singolare e muore Plurale; il mio corpo: una Cattedrale da Curare e arredare; essere un talento , è essere un piatto della bilancia ( visibilità) Il talento : è fare a gara con se stesso e non con gli altri.

Maggio

La Costituzione è aver fresato il tuo temperamento

Da grande Voglio essere felice; un nuovo indicatore sulla pagella: l’innocenza del cuore; Viaggiare è un atto di Umiltà: si ha la consapevolezza di non conoscere tutto; La santità : STA A PARTE; Abbiamo un obbligo: indossare un sorriso; Gli OCCHI i sono i testimoni più fedeli delle orecchie; riattraverso il cortile con DECISIONE ?? ; Rifarsi il trucco; La Qualifica : felici nel tempo e nell’eternità; Da allieva/o a DISCEPOLO nelle Aziende

Giugno

La costituzione per il primo PIT STOP

Sei pronto per il rifornimento del carburante e per cambiare gli pneumatici.

Buone Vacanze

 

Ogni Lunedì e Giovedì il Buongiorno si terrà con ospiti dal mondo del lavoro e del modo istituzionale e politico all'interno della Sala San Luigi.

L'articolazione settimanale oridnaria è la seguente:

 

GIORNO RELATORE
Lunedì Direttore CFP
Martedì Direttore Opera Salesiana
Mercoledì Psicologo scolastico
Giovedì Economo
Venerdì Formatore
Sabato Direttore CFP

Articolazione Settimanale

NB: il programma è indicativo; eventuali variazioni dello stesso verranno comunicate per tempo agli incaricati dell’iniziativa

Iscriviti per ricevere tutte le news del Cnos Fap di Forlì

Copia qui il codice 

Informativa sulla privacy

Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili) La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da Centro Formazione Professionale Don Bosco per le seguenti finalità:

  • adempiere alle Sue specifiche richieste
  • attività di informazioni commerciali relative a prodotti e servizi di Centro Formazione Professionale Don Bosco connessi con le richieste da Lei effettuate

I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.

Il conferimento dei dati ha natura facoltativa, tuttavia il mancato consenso al trattamento degli stessi potrebbe impedire l'adempimento alle richieste effettuate.

I dati non saranno oggetto di comunicazione o diffusione a terze parti, ma potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.

A norma dell'art. 7 del Codice, Le comunichiamo che ha diritto di:

  • avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi
  • ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione
  • opporsi al trattamento per motivi legittimi.

In particolare, qualora Lei inoltri a Centro Formazione Professionale Don Bosco la richiesta di cancellazione dei suoi dati personali, Centro Formazione Professionale Don Bosco provvederà immediatamente a tale cancellazione senza ulteriori avvisi e/o comunicazioni e ciò comporterà l'immediata cessazione del servizio.

Titolare e responsabile del trattamento è Centro Formazione Professionale Don Bosco. Per ogni comunicazione e/o richiesta in relazione al trattamento dei suoi dati personali, La preghiamo di scrivere a direzione.forli@cnos-fap.it.